domenica 04 dicembre | 09:26
pubblicato il 22/feb/2012 12:40

Calcio/ Cancellieri:Contro violenza stadi fatti passi da gigante

"Ora inizia la seconda fase, ben venga legge sugli stadi"

Calcio/ Cancellieri:Contro violenza stadi fatti passi da gigante

Roma, 22 feb. (askanews) - "Dall'anno zero (febbraio 2007, ndr) a oggi si sono fatti passi da gigante" nel contratto del fenomeno della violenza degli stadi. Lo ha detto il ministro dell'Interno, Anna Maria Cancellieri, intervenuta alla presentazione del volume "la sicurezza negli stadi" promossa dall'associazioni nazionale funzionari di polizia in collaborazione con l'Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive. Il titolare deo Viminale ha ricordato i passi avanti fatti dopo il tragico episodio che nel 2007 portò alla morte durante una partita di calcio a Catania, nel febbraio 2007, dell'ispettore di polizia Filippo Raciti. Da allora, c'è stata una forte diminuzione degli episodi di violenza grazie anche alla collaborazione tra le forze di polizia e il mondo dello sport. Al lavoro svolto dall'Osservatorio "che ha fatto un grandissimo sforzo e quello fatto dalle società che hanno staccato ogni legame dalle frange più violente del tifo". Adesso - ha aggiunto il ministro - "comincia la seconda fase e occorre fare un ulteriore salto di qualità". "Ben venga la legge sugli stadi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari