lunedì 05 dicembre | 04:12
pubblicato il 28/giu/2011 07:11

Calabria/Operazione antiprostituzione minorile,16 arresti

I Carabinieri di Cosenza sgominano una banda di insospettabili

Calabria/Operazione antiprostituzione minorile,16 arresti

Cosenza, 28 giu. (askanews) - Una vasta operazione contro la prostituzione minorile è in corso da questa mattina nella provincia di Cosenza da parte dei carabinieri del comando provinciale della città Bruzia diretto dal colonnello Francesco Ferace. Sono sedici i provvedimenti restrittivi emessi dal Gip presso il Tribunale di Catanzaro, su richiesta del Sostituto Procuratore della Repubblica di Cosenza Emanuela Costa, per tutti l'accusa a vario titolo è di induzione, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione minorile. Le indagini, partite nello scorso agosto, hanno portato alla luce uno scenario agghiacciante che coinvolge minori italiane avviate alla prostituzione dall'età di dodici anni e una vasta clientela di insospettabili, disposti a pagare somme elevate pur di garantirsi un rapporto con una minorenne in tenera età. Gli arresti sono stati eseguiti a Corigliano Calabro, Cassano allo Ionio, Rende e Rossano tutti grossi centri della provincia cosentina. (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari