venerdì 09 dicembre | 14:52
pubblicato il 19/mar/2012 15:04

Calabria, tasse su case franate inagibili: cittadini protestano

Dopo costone caduto nel 2009 terra si muove ancora

Calabria, tasse su case franate inagibili: cittadini protestano

Cosenza, (askanews) - Una frana nel 2009 ha travolto un intero complesso di case e ora, a distanza di 3 anni la terra ancora si muove, ma i cittadini chiedono alle istituzioni di intervenire per riavere le proprie abitazioni. Siamo a Cozzo Pirillo, contrada di Mendicino, in provincia di Cosenza dove l'8 febbraio 2009 dopo forti piogge un costone di roccia è franato e caduto a valle. 8 famiglie hanno lasciato le loro case."Il movimento qui sulla collina continua. Chiedo a nome di tutti al prefetto di Cosenza un incontro".I cittadini del paese calabrese sono infuriati col Comune per non aver sospeso il pagamento delle tasse sulla casa."Noi paghiamo le tasse, acqua e spazzatura. Ma la casa non è abitabile".Gli abitanti delle villette travolte hanno intenzione di continuare la protesta finché non otterranno un colloquio e delle risposte alle loro richieste.

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Veronafiere, Usa: le regole import sui vini biologici
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina