mercoledì 18 gennaio | 15:38
pubblicato il 02/set/2011 11:52

Calabria, precari nelle scuole contro la criminalità organizzata

Gli istituti così potranno restare aperti più a lungo

Calabria, precari nelle scuole contro la criminalità organizzata

I lavoratori precari terranno lontani i ragazzi dalla criminalità organizzata. E' il progetto "Una scuola per la legalità" che prevede l'assunzione in comuni considerati ad alta densità mafiosa di 1.500 precari grazie ai quali le scuole resteranno aperte per più ore con progetti educativi mirati. Alla presentazione l'assessore alla cultura Mario Caligiùri e il presidente della Calabria Giuseppe Scopelliti.Per l'iniziativa sono stati stanziati 7 milioni di euro. I progetti per i 157 comuni coinvolti potranno essere presentati entro il 30 settembre.

Gli articoli più letti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Maltempo
Protezione civile, ancora allerta per nevicate e forti venti
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Trasporto su rotaia, dal 2020 si viaggerà a levitazione magnetica
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa