lunedì 27 febbraio | 08:39
pubblicato il 02/set/2011 11:52

Calabria, precari nelle scuole contro la criminalità organizzata

Gli istituti così potranno restare aperti più a lungo

Calabria, precari nelle scuole contro la criminalità organizzata

I lavoratori precari terranno lontani i ragazzi dalla criminalità organizzata. E' il progetto "Una scuola per la legalità" che prevede l'assunzione in comuni considerati ad alta densità mafiosa di 1.500 precari grazie ai quali le scuole resteranno aperte per più ore con progetti educativi mirati. Alla presentazione l'assessore alla cultura Mario Caligiùri e il presidente della Calabria Giuseppe Scopelliti.Per l'iniziativa sono stati stanziati 7 milioni di euro. I progetti per i 157 comuni coinvolti potranno essere presentati entro il 30 settembre.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech