martedì 06 dicembre | 02:36
pubblicato il 25/nov/2011 18:21

Calabria, minacciavano imprenditori e giornalisti: 10 arresti

L'operazione contro la cosca Soriano di Filandari

Calabria, minacciavano imprenditori e giornalisti: 10 arresti

Tenevano sotto scacco un intero paese, minacciando imprenditori, politici e giornalisti locali, forze dell'ordine. Oltre 100 militari sono intervenuti per arrestare 10 persone ritenute legate alla cosca Soriano di Filandari, nel Vibonese. Per loro le accuse, fra le altre, sono di associazione di tipo mafioso, estorsione, danneggiamento, minaccia, tutte aggravate dalle modalità mafiose. Vincenzo Antonio Lombardo procuratore di Catanzaro che ha coordinato l'operazione dei carabinieri del comando provinciale di Vibo Valentia, spiega che quella scoperta non è una realtà rara in Calabria.I fermati minacciavano le loro vittime con lettere minatorie o azioni di intimidazione violenta, bruciando auto o sparando contro le abitazioni private.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Immigrati
Guardia costiera: salvati 231 migranti nel Mediterraneo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari