lunedì 05 dicembre | 18:03
pubblicato il 04/nov/2013 08:35

Calabria: estorsione e ricettazione, in manette 5 affiliati 'ndrangheta

Calabria: estorsione e ricettazione, in manette 5 affiliati 'ndrangheta

(ASCA) - Reggio Calabria, 4 nov - La Polizia di Reggio Calabria, al termine di una complessa attivita' investigativa, coordinata dalla locale Procura Distrettuale Antimafia, ha eseguito 5 ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di appartenenti alla cosca di ''ndrangheta degli Zindato- Borghetto - Caridi, attiva a Reggio Calabria. I 5 sono ritenuti responsabili di associazione a delinquere di stampo mafioso, estorsione aggravata commessa in danno di operatori economici, favoreggiamento e ricettazione, delitti aggravati dalla finalita' di agevolare le attivita' delle associazioni mafiose. Le indagini, supportate da numerose attivita' tecniche, hanno consentito di individuare e delineare i meccanismi operativi della cosca che, attraverso nuove affiliazioni, ha proseguito nella gestione delle attivita' illecite, con particolare riferimento a quella estorsiva praticata in modo capillare nei confronti di imprenditori e commercianti. red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Accordo Altec-Virgin Galactic: l'Italia avrà il suo spazioporto
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari