lunedì 05 dicembre | 01:25
pubblicato il 23/nov/2011 09:41

Calabria, 14 milioni di euro per combattere lavoro nero

Verranno formati 200 giovani neolaureati

Calabria, 14 milioni di euro per combattere lavoro nero

Si chiama "Regola" il progetto della regione Calabria che intende formare 200 giovani neolaureati. Diventeranno agenti per lo sviluppo locale e per l'emersione del lavoro in nero e verranno poi aiutati anche in futuro per integrarsi nelle aziende o aprire un'attività in proprio. Il presidente della regione Giuseppe Scopelliti spiega così gli obiettivi del progetto.Il costo totale del progetto è di 14 milioni di euro di fondi comunitari, parte dei quali, venti mila euro a fondo perduto e 25 mila euro come prestito, verranno dati ai giovani selezionati per avviare un'attività futura.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari