venerdì 24 febbraio | 13:48
pubblicato il 21/giu/2013 08:38

Cagliari: Nas sequestrano deposito alimenti etnici

(ASCA) - Cagliari, 21 giu - Nell'ambito dei servizi di controllo nel settore dell'alimentazione etnica, i Carabinieri del Nas di Cagliari hanno ispezionato un esercizio commerciale di alimenti e bevande provenienti da paesi asiatici, gestito da coniugi indiani. Nel corso del controllo, spiega una nota, i militari hanno accertato le pessime condizioni in cui versava il deposito aziendale ''dove venivano conservati i prodotti (riso, cereali, soia liquida, frutta esotica, bevande orientali, ecc.), del tutto abusivo, fatiscente e strutturalmente inadeguato, maleodorante, con sporcizia diffusa ed accumulata nel tempo, infiltrazioni di umidita' che avevano deteriorato i contenitori degli alimenti, presenza copiosa di muffe ed escrementi di roditore''. I Carabinieri del Nucleo hanno sequestrato penalmente la struttura e circa 3mila confezioni di derrate, nonche' denunciato i 2 titolari dell'esercizio per detenzione di alimenti nocivi ed in cattivo stato di conservazione. com/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Astrofisica, indizi di materia oscura nel cuore di Andromeda?
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech