venerdì 20 gennaio | 23:40
pubblicato il 21/mar/2014 12:00

Cagliari, commando assalta furgone portavalori: bottino milionario

Almeno 7 persone vestite militarmente e armate di mitra

Cagliari, commando assalta furgone portavalori: bottino milionario

Roma, 21 mar. (askanews) - Un convoglio di due furgoni portavalori è stato assaltato nel cagliaritano da un commando armato di kalashnikov: il bottino è milionario, stimato dai carabinieri in "qualche milione di euro". Un assalto ben organizzato e pianificato, i rapinatori conoscevano il tragitto e il carico, secondo gli investigatori e hanno agito da professionisti, rivelando un "livello criminale alto". L'assalto è avvenuto intorno alle 15.30 sulla statale 131, all'altezza dell'uscita di Serrenti. I due furgoni portavalori della "vigilanza Sardegna" avevano da poco finito di prelevare i contanti facendo il giro degli istituti di credito di Cagliari. Sul primo erano a bordo tre guardie giurate e il carico di contanti, sul secondo che faceva da scorta e viaggiava vuoto, altre due guardie giurate. I rapinatori hanno usato almeno quattro mezzi, tra cui un camion che hanno messo di traverso sulla strada costringendo i furgoni portavalori a fermarsi. Erano almeno in sette, a volto coperto, dalle prime ricostruzioni tutti italiani, vestiti militarmente, col volto coperto e armati di mitra, tra cui kalashnikov. Hanno sparato una raffica contro il primo furgone costringendo le guardie giurate a scendere sotto la minaccia delle armi, poi hanno portato via dal primo furgone le cassette con il contante. Il bottino è ancora da quantificare esattamente ma dalle prime stime si aggira intorno a "qualche milione di euro". I banditi hanno lasciato tre dei mezzi usati, cercando anche di incendiarli e sono fuggiti col quarto. Nessuna delle guardie giurate è rimasta ferita. I rapinatori hanno portato via anche le cinque pistole che avevano in dotazione individuale le guardie giurate e uno dei fucili in dotazione sul furgone. Oltre ai carabinieri di Salinuri e del reparto operativo di Cagliari, che stanno conducendo le indagini, è a lavoro anche il ris di Cagliari per i rilievi. Sono stati organizzati posti di blocco sia sulla statale 131, che a Nord di Cagliari, nelle zone di Oristano e Nuoro. In volo gli elicotteri dei carabinieri e anche pattuglie nella boscaglia. Tre le compagnie impegnate sul territorio, almeno 80 i carabinieri. I militari inoltre stanno conducendo perquisizioni a casa di noti pregiudicati della zona alla ricerca anche di informazioni utili.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Rigopiano, Vigili fuoco: trovati 10 superstiti, 5 già ricoverati
Maltempo
Maltempo, vigili fuoco: in contatto con una donna e due bambini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4