lunedì 05 dicembre | 04:18
pubblicato il 15/mar/2012 12:00

Cadavere carbonizzato, nel Torinese terzo caso in pochi giorni

Il quarto in Piemonte, due sono suicidi

Cadavere carbonizzato, nel Torinese terzo caso in pochi giorni

Roma, 15 mar. (askanews) - Il corpo semicarbonizzato di un uomo, irriconoscibile, trovato stamattina da un passante a Villaretto di Borgaro, nel Torinese, è il terzo caso in poco più di due settimane nella zona del capoluogo piemontese, il quarto nella regione, dei quali almeno due sarebbero dei suicidi. Lo scorso 8 marzo il cadavere carbonizzato di un uomo viene trovato nel Parco della Colletta, a Torino. Identificato nei giorni successivi, la vittima è un 59enne muratore, padre di tre figli, che si sarebbe suicidato in un momento di disperazione dopo il licenziamento dall'impresa edile in cui lavorava. Il 5 marzo un uomo di 58 anni, che da tempo soffriva di crisi depressive e più volte si era rivolto al Centro di igiene mentale, si è dato fuoco a Mondovì, dopo essersi cosparso di liquido infiammabile. Ricoverato al Centro grandi ustionati del CTO di Torino con ustioni sul 90% del corpo, è morto poche ore dopo. Il 26 febbraio il cadavere carbonizzato di un anziano di 75 anni viene trovato in piazza Sauro, a Torino, all'interno di una macchina ancora in fiamme. La vittima era il proprietario del veicolo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari