domenica 04 dicembre | 18:08
pubblicato il 03/feb/2011 17:00

Caccia/ In 5 mesi 141 vittime: 53 morti e 88 feriti

I dati del dossier associazione vittime della caccia

Caccia/ In 5 mesi 141 vittime: 53 morti e 88 feriti

Roma, 3 feb. (askanews) - In cinque mesi 141 vittime, di cui 53 morti e 88 feriti, a fronte delle 95 vittime (24 morti e 71 feriti), della stagione 2009/2010. E' il bilancio fatto dall'associazione vittime della caccia delle persone colpite da armi da caccia sia in ambito venatorio sia fuori. Il dossier sulla stagione venatoria 2010/2011 è stato presentato oggi a Roma. In ambito extravenatorio sono state registrate 41 vittime, di cui 28 morti e 13 feriti, e in ambito venatorio 100 persone colpite, di cui 25 morti e 75 feriti. Quattro i bambini coinvolti. Al primo posto tra le regioni con più vittime la Toscana, con 20 colpiti da armi da caccia di cui 2 morti e 18 feriti, seguite dalla Sardegna, con 13 persone colpite di cui 3 morti, tutti cacciatori, e 10 feriti. L'anno precedente, per la stagione 2009/2010, è stato invece registrato un totale di 95 vittime (24 morti e 71 feriti) nell'ambito venatorio. Il dossier che contempla tutti i dati raccolti dalle rassegne stampa nell'arco di tempo relativo ai cinque mesi della stagione venatoria appena conclusa, con il rigoroso criterio delle armi da caccia e del loro improprio uso, sia in ambito venatorio che al di fuori del "terreno di caccia".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari