domenica 04 dicembre | 07:45
pubblicato il 31/ago/2012 17:27

Caccia, Enpa: scenario drammatico, milioni di animali in crisi

Dal 1 settembre preaperture al via nonostante incendi e siccita'

Caccia, Enpa: scenario drammatico, milioni di animali in crisi

Roma, 31 ago. (askanews) - In molte Regioni dal primo settembre preaperture della caccia al via nonostante incendi e siccità: "Scenario drammatico per la biodiversita', milioni di animali sono in crisi", avverte l'Enpa. L'ente critica anche il ministro dell'Ambiente Corrado Clini: "In questo scenario così drammatico colpisce il silenzio del ministro Clini che per le sue competenze dovrebbe essere il 'garante' della biodiversità sia di fronte all'Italia sia di fronte all'Europa". L'Enpa, infatti ricorda che "i cacciatori rivendicano l'attività venatoria come un loro diritto, ma dovrebbero sapere che questa è una concessione dello Stato e che la caccia non può essere esercitata se contrasta con l'esigenza di conservazione della fauna selvatica". Inoltre, "la prassi di anticipare l'apertura della stagione venatoria (dalla terza domenica di settembre) è una pratica generalmente illegittima perché, violando la normativa nazionale ed europea, autorizza gli spari in un periodo in cui diverse specie di uccelli sono ancora in una fase di dipendenza dai genitori e rappresenta un intollerabile disturbo biologico". "Con le diffide presentate nei giorni scorsi alle regioni, abbiamo ribadito la necessità non solo di sospendere le preaperture, ma di cancellare l'intera stagione venatoria", avverte, l'Enpa sottolineando: "Lo scenario è drammatico: sono milioni gli animali deceduti negli incendi. In particolare, le fiamme hanno ucciso moltissimi cuccioli ed esemplari giovani, compromettendo quel ricambio generazionale necessario a compensare le perdite degli esemplari vecchi e malati, mentre la siccità ha distrutto interi habitat. Tra i più colpiti, le preziose zone umide, con un gravissimo danno sia per le specie stanziali sia per quelle migratrici. Gli animali superstiti tendono così a concentrarsi in poche aree fruibili dove da domani troveranno i fucili dei cacciatori pronti a decimarli". E l'Enpa si costituirà anche parte civile contro i piromani.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari