lunedì 23 gennaio | 22:00
pubblicato il 30/ago/2013 14:44

Caccia: Arcicaccia, via al 'meraviglioso rito'. Animalisti poco europei

Caccia: Arcicaccia, via al 'meraviglioso rito'. Animalisti poco europei

(ASCA) - Roma, 30 ago - ''In merito all'apertura della stagione venatoria non c'e' che da prendere atto positivamente che il 'meraviglioso rito' della caccia torna a realizzarsi nelle forme e nei tempi indicati dalla legge italiana, una delle piu' corrispondenti d'Europa alle indicazioni del mondo scientifico nonche' rispettosa delle esigenze di tutela di colture agricole, risorse del nostro paesaggio rurale''.

Lo dichiara in una nota Osvaldo Veneziano, presidente nazionale dell'Arci Caccia, salutando la pre-apertura della stagione venatoria domenica primo settembre in 16 regioni italiane. E criticando le associazioni animaliste che Veneziano definisce ''poco europee ed in crisi di identita' e di ruolo''.

Arci Caccia sottolinea che la pre-apertura e' prevista dalla legislazione nazionale nel rispetto delle normative europee e delle indicazioni dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra). Per lo piu' la caccia potra' essere esercitata da appostamento e solo a limitate specie migratrici, con particolare riferimento alla tortora e in alcuni casi a colombaccio ed acquatici, o ad alcune specie opportuniste (corvidi) anche per rispondere all'esigenza manifestata dagli agricoltori di una piu' concreta difesa delle colture in atto. L'apertura della caccia e' distribuita a macchia di leopardo anche se riguardera' essenzialmente le regioni del centro-sud (Abruzzo, Basilicata, Calabria,Lazio, Lombardia, Marche, MolisePiemonte, Puglia, Sicilia, Sardegna, Umbria, Veneto. In Emilia Romagna la delega alla pre apertura e' stata affidata alle province; in Molise non e' ancora stato approvato l'atto di pre-apertura della giunta).

La maggioranza dei cacciatori, di contro, aspettera' la terza domenica di settembre (in Sardegna il 22 settembre e in Piemonte il 29 settembre) allorche' e' prevista l'apertura generale della caccia anche in forma vagante e con l'utilizzo del cane. Per poter esercitare la caccia - sottolinea l'associazione - occorre che ogni singolo cacciatore abbia la licenza di porto di fucile in piena validita', abbia pagato le concessioni nazionali e regionali, abbia versato la quota di iscrizione all'Ambito di caccia dove intende esercitare l'attivita' venatoria e sia dotato di una polizza assicurativa che dia adeguate coperture sia per la responsabilita' civile contro terzi, sia per gli infortuni personali. ''Ringraziamo gli agricoltori che ci ospiteranno sui loro terreni e i cittadini italiani che sono sempre piu' consapevoli che il rito della caccia e' anche un utile strumento di gestione della fauna selvatica'', afferma Veneziano.

''Purtroppo - afferma il presidente di Arcicaccia - l'apertura della stagione venatoria e' anche l'occasione per quella parte di associazioni ambiental-animaliste 'poco europee' ed in crisi di identita' e di ruolo di sproloquiare parole anticaccia con la speranza di sopravvivere a se stesse. Di nuovo, come nei secoli, tornano al catastrofismo militante. Marginali e talvolta insensibili - sostiene Veneziano - alle vere esigenze di tutela dell'ambiente, alla lotta alla cementificazione selvaggia, alla speculazione edilizia e talvolta anche silenti nella lotta all'inquinamento''.

''Speriamo che la cultura ambientalista, in un prossimo futuro, trovi migliori interpreti di quanti animalisti sono a caccia, da anni, di risorse pubbliche per sterili referendum ed altre 'pagliacciate' abolizioniste'', conclude il presidente di Arcicaccia.

red-stt/lus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Bagnasco
Bagnasco: povertà si allarga. Subito reddito di inclusione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4