venerdì 09 dicembre | 12:58
pubblicato il 30/ago/2013 14:44

Caccia: Arcicaccia, via al 'meraviglioso rito'. Animalisti poco europei

Caccia: Arcicaccia, via al 'meraviglioso rito'. Animalisti poco europei

(ASCA) - Roma, 30 ago - ''In merito all'apertura della stagione venatoria non c'e' che da prendere atto positivamente che il 'meraviglioso rito' della caccia torna a realizzarsi nelle forme e nei tempi indicati dalla legge italiana, una delle piu' corrispondenti d'Europa alle indicazioni del mondo scientifico nonche' rispettosa delle esigenze di tutela di colture agricole, risorse del nostro paesaggio rurale''.

Lo dichiara in una nota Osvaldo Veneziano, presidente nazionale dell'Arci Caccia, salutando la pre-apertura della stagione venatoria domenica primo settembre in 16 regioni italiane. E criticando le associazioni animaliste che Veneziano definisce ''poco europee ed in crisi di identita' e di ruolo''.

Arci Caccia sottolinea che la pre-apertura e' prevista dalla legislazione nazionale nel rispetto delle normative europee e delle indicazioni dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra). Per lo piu' la caccia potra' essere esercitata da appostamento e solo a limitate specie migratrici, con particolare riferimento alla tortora e in alcuni casi a colombaccio ed acquatici, o ad alcune specie opportuniste (corvidi) anche per rispondere all'esigenza manifestata dagli agricoltori di una piu' concreta difesa delle colture in atto. L'apertura della caccia e' distribuita a macchia di leopardo anche se riguardera' essenzialmente le regioni del centro-sud (Abruzzo, Basilicata, Calabria,Lazio, Lombardia, Marche, MolisePiemonte, Puglia, Sicilia, Sardegna, Umbria, Veneto. In Emilia Romagna la delega alla pre apertura e' stata affidata alle province; in Molise non e' ancora stato approvato l'atto di pre-apertura della giunta).

La maggioranza dei cacciatori, di contro, aspettera' la terza domenica di settembre (in Sardegna il 22 settembre e in Piemonte il 29 settembre) allorche' e' prevista l'apertura generale della caccia anche in forma vagante e con l'utilizzo del cane. Per poter esercitare la caccia - sottolinea l'associazione - occorre che ogni singolo cacciatore abbia la licenza di porto di fucile in piena validita', abbia pagato le concessioni nazionali e regionali, abbia versato la quota di iscrizione all'Ambito di caccia dove intende esercitare l'attivita' venatoria e sia dotato di una polizza assicurativa che dia adeguate coperture sia per la responsabilita' civile contro terzi, sia per gli infortuni personali. ''Ringraziamo gli agricoltori che ci ospiteranno sui loro terreni e i cittadini italiani che sono sempre piu' consapevoli che il rito della caccia e' anche un utile strumento di gestione della fauna selvatica'', afferma Veneziano.

''Purtroppo - afferma il presidente di Arcicaccia - l'apertura della stagione venatoria e' anche l'occasione per quella parte di associazioni ambiental-animaliste 'poco europee' ed in crisi di identita' e di ruolo di sproloquiare parole anticaccia con la speranza di sopravvivere a se stesse. Di nuovo, come nei secoli, tornano al catastrofismo militante. Marginali e talvolta insensibili - sostiene Veneziano - alle vere esigenze di tutela dell'ambiente, alla lotta alla cementificazione selvaggia, alla speculazione edilizia e talvolta anche silenti nella lotta all'inquinamento''.

''Speriamo che la cultura ambientalista, in un prossimo futuro, trovi migliori interpreti di quanti animalisti sono a caccia, da anni, di risorse pubbliche per sterili referendum ed altre 'pagliacciate' abolizioniste'', conclude il presidente di Arcicaccia.

red-stt/lus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
L'armonia di Umbria jazz sposa l'eccellenza dei vini di Orvieto
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina