giovedì 19 gennaio | 23:09
pubblicato il 15/giu/2011 18:44

Bufera corruzione a Lucca, cinque arresti e polemiche sul Comune

In manette anche un assessore, chieste dimissioni del sindaco

Bufera corruzione a Lucca, cinque arresti e polemiche sul Comune

Bufera a Lucca, dove cinque persone sono state arrestate nell'ambito di un'operazione che ha portato a individuare un giro di corruzione relativo a progetti edilizi e urbanistici, tra i quali il centro residenziale Parco Sant'Anna e lo stadio comunale Porta Elisa. In manette anche l'assessore alla Mobilità Marco Chiari, mentre non è escluso il coinvolgimento del sindaco Mauro Favilla, ma su questo punto il procuratore capo Aldo Cicala risponde così. Favilla respinge le accuse mosse al Comune e parla di corruzione "personale". Intanto l'opposizione si mobilita, il capogruppo del Pd Alessandro Tambellini ritiene che possano esserci "gli estremi per le dimissioni del sindaco". Gli inquirenti parlano di indagini che andranno avanti a lungo, seppure a ritmo serrato.

Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale