lunedì 05 dicembre | 13:49
pubblicato il 03/feb/2012 14:08

Brindisi, truffa contributi aerospaziale: presi 2 imprenditori

Sequestrati beni per 21 mln tra cui quote società basket Lega 2

Brindisi, truffa contributi aerospaziale: presi 2 imprenditori

Brindisi (askanews) - Due 'noti' imprenditori di Brindisi che operano nel settore dell'aerospazio sono stati arrestati da militari del nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza. L'accusa è di truffa aggravata ai danni dello Stato per avere percepito indebitamente contributi pubblici nazionali e comunitari. I fondi erano stati concessi per la progettazione e realizzazione di un sistema integrato di sorveglianza.Durante l'operazione - chiamata 'Icaro' - la Guardia di Finanza ha sequestrato beni per 21 milioni di euro, tra i quali quattro capannoni industriali, quattro abitazioni, terreni dell'estensione complessiva di 7 ettari, 13 veicoli e quote societarie. Tra queste anche quelle nell'Enel Basket Brindisi, la squadra di pallacanestro che gioca nel campionato nazionale di Legadue.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari