venerdì 20 gennaio | 09:36
pubblicato il 03/feb/2012 14:08

Brindisi, truffa contributi aerospaziale: presi 2 imprenditori

Sequestrati beni per 21 mln tra cui quote società basket Lega 2

Brindisi, truffa contributi aerospaziale: presi 2 imprenditori

Brindisi (askanews) - Due 'noti' imprenditori di Brindisi che operano nel settore dell'aerospazio sono stati arrestati da militari del nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza. L'accusa è di truffa aggravata ai danni dello Stato per avere percepito indebitamente contributi pubblici nazionali e comunitari. I fondi erano stati concessi per la progettazione e realizzazione di un sistema integrato di sorveglianza.Durante l'operazione - chiamata 'Icaro' - la Guardia di Finanza ha sequestrato beni per 21 milioni di euro, tra i quali quattro capannoni industriali, quattro abitazioni, terreni dell'estensione complessiva di 7 ettari, 13 veicoli e quote societarie. Tra queste anche quelle nell'Enel Basket Brindisi, la squadra di pallacanestro che gioca nel campionato nazionale di Legadue.

Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale