venerdì 24 febbraio | 02:49
pubblicato il 19/mag/2012 19:16

Brindisi, procuratore Motta: non esclusa alcuna pista -VideoDoc

"Potrebbe non essere un'organizzazione mafiosa"

Brindisi, procuratore Motta: non esclusa alcuna pista -VideoDoc

Brindisi, (askanews) - "Abbiamo visto che in realtà l'impressione è di un atto che possa avere risonanza terroristica, che non siamo ancora in condizioni di ricostruire o attribuire in modo esaustivo". Così Cataldo Motta, il procuratore della Direzione distrettuale antimafia di Lecce, al termine del vertice in Prefettura a Brindisi con gli altri rappresentanti delle forze dell'ordine e a cui hanno partecipato anche il ministro Profumo e il procuratore antimafia Grasso. Sul fatto che per l'attentato siano state usate delle bombole di gas, Motta ha commentato "potrebbe non essere un'organizzazione mafiosa".

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech