domenica 11 dicembre | 09:56
pubblicato il 19/mag/2012 19:16

Brindisi, procuratore Motta: non esclusa alcuna pista -VideoDoc

"Potrebbe non essere un'organizzazione mafiosa"

Brindisi, procuratore Motta: non esclusa alcuna pista -VideoDoc

Brindisi, (askanews) - "Abbiamo visto che in realtà l'impressione è di un atto che possa avere risonanza terroristica, che non siamo ancora in condizioni di ricostruire o attribuire in modo esaustivo". Così Cataldo Motta, il procuratore della Direzione distrettuale antimafia di Lecce, al termine del vertice in Prefettura a Brindisi con gli altri rappresentanti delle forze dell'ordine e a cui hanno partecipato anche il ministro Profumo e il procuratore antimafia Grasso. Sul fatto che per l'attentato siano state usate delle bombole di gas, Motta ha commentato "potrebbe non essere un'organizzazione mafiosa".

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina