sabato 25 febbraio | 14:38
pubblicato il 19/mag/2012 22:01

Brindisi/ All'esame degli investigatori l'innesco

Dirimente stabilire se timer o telecomando

Brindisi/ All'esame degli investigatori l'innesco

Roma, 19 mag. (askanews) - Ciò che resta dei tre ordigni artigianali esplosi stamattina davanti alla scuola Morvillo Falcone di Brindisi, frammenti delle tre bombole gpl, del dispositivo che le collegava, e dell'innesco, sono stati prelevati e sono all'esame della polizia scientifica e del Ris. Un punto importante è stabilire il tipo di innesco: un timer o un telecomando, accertamento che potrà fornire elementi utili per indirizzare alla matrice dell'attentato e soprattutto a chi o cosa si voleva colpire. Che l'obiettivo fosse la scuola è un punto fermo. Ma mentre un telecomando fa pensare ad una vittima designata e porta anche alla memoria la strage di Capaci, un congegno a tempo fa pensare non ad una vittima precisa, e forse, anche se gli autori avevo messo in conto la strage, poteva non essere questa il loro obiettivo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Salute
A Giulio Maira il premio Raffaele Marinosci per la Medicina
Cucchi
Cucchi: sospesi da servizio tre carabinieri accusati di omicidio
Papa
Papa: rischiamo una grande guerra mondiale per l'acqua
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech