domenica 22 gennaio | 20:11
pubblicato il 11/gen/2014 17:23

Brescia, Kyenge contestata: tensione a convegno sull'immigrazione

Centrodestra protesta, polizia evita scontri

Brescia, Kyenge contestata: tensione a convegno sull'immigrazione

Brescia (askanews) - Momenti di tensione a Brescia, per la visita del ministro dell'Integrazione Cecile Kyenge, contestata da esponenti di Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d'Italia e Forza Nuova per le sue politiche sull'immigrazione. Alcuni esponenti legisti e di Fratelli d'Italia si sono avvicinati a un corteo di immigrati che chiedeva maggiori tutele e solo l'intervento della polizia in tenuta anti sommossa ha evitato veri e propri scontri, resta però la valenza politica della protesta.Dal canto suo il ministro, ha parlato della necessità di sostenere le politiche di integrazione con risorse finanziarie e ha sottolineato che il primo strumento per fronteggiare il razzismo è la Carta Costituzionale.

Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Maltempo
Rigopiano: si continua a scavare sotto la pioggia. Rischio slavine
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4