domenica 04 dicembre | 07:53
pubblicato il 11/gen/2014 17:23

Brescia, Kyenge contestata: tensione a convegno sull'immigrazione

Centrodestra protesta, polizia evita scontri

Brescia, Kyenge contestata: tensione a convegno sull'immigrazione

Brescia (askanews) - Momenti di tensione a Brescia, per la visita del ministro dell'Integrazione Cecile Kyenge, contestata da esponenti di Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d'Italia e Forza Nuova per le sue politiche sull'immigrazione. Alcuni esponenti legisti e di Fratelli d'Italia si sono avvicinati a un corteo di immigrati che chiedeva maggiori tutele e solo l'intervento della polizia in tenuta anti sommossa ha evitato veri e propri scontri, resta però la valenza politica della protesta.Dal canto suo il ministro, ha parlato della necessità di sostenere le politiche di integrazione con risorse finanziarie e ha sottolineato che il primo strumento per fronteggiare il razzismo è la Carta Costituzionale.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari