lunedì 27 febbraio | 08:04
pubblicato il 11/gen/2014 17:23

Brescia, Kyenge contestata: tensione a convegno sull'immigrazione

Centrodestra protesta, polizia evita scontri

Brescia, Kyenge contestata: tensione a convegno sull'immigrazione

Brescia (askanews) - Momenti di tensione a Brescia, per la visita del ministro dell'Integrazione Cecile Kyenge, contestata da esponenti di Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d'Italia e Forza Nuova per le sue politiche sull'immigrazione. Alcuni esponenti legisti e di Fratelli d'Italia si sono avvicinati a un corteo di immigrati che chiedeva maggiori tutele e solo l'intervento della polizia in tenuta anti sommossa ha evitato veri e propri scontri, resta però la valenza politica della protesta.Dal canto suo il ministro, ha parlato della necessità di sostenere le politiche di integrazione con risorse finanziarie e ha sottolineato che il primo strumento per fronteggiare il razzismo è la Carta Costituzionale.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech