domenica 04 dicembre | 03:26
pubblicato il 08/nov/2013 12:18

Brescia: arrestato sindaco di Adro per appalti irregolari

Brescia: arrestato sindaco di Adro per appalti irregolari

(ASCA) - Milano, 8 nov - Danilo Oscar Lancini, sindaco leghista di Adro, e' stato arrestato questa mattina dai carabinieri di Brescia. Insieme a lui, sono finite in carcere altre 5 persone, accusate a vario titolo di reati contro la pubblica amministrazione come turbata liberta' degli incanti, turbata liberta' di scelta del contraente, falsita' ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici. Le indagini condotte dalla Procura di Brescia hanno dimostrato come Lancini abbia favorito alcuni imprenditori amici negli appalti pubblici milionari del Comune di Adro, bypassando le normali procedure di gara. In passato, Lancini e' stato soprannominato 'lo sceriffo' per aver negato i pasti delle mense scolatische comunali a bimbi figli di genitori che non pagavano regolarmente le rette. Nota anche la sua decisione di decorare con il 'Sole delle Alpi', simbolo del Carroccio, il polo scolastico comunale. fcz/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari