martedì 21 febbraio | 11:37
pubblicato il 08/nov/2013 12:18

Brescia: arrestato sindaco di Adro per appalti irregolari

Brescia: arrestato sindaco di Adro per appalti irregolari

(ASCA) - Milano, 8 nov - Danilo Oscar Lancini, sindaco leghista di Adro, e' stato arrestato questa mattina dai carabinieri di Brescia. Insieme a lui, sono finite in carcere altre 5 persone, accusate a vario titolo di reati contro la pubblica amministrazione come turbata liberta' degli incanti, turbata liberta' di scelta del contraente, falsita' ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici. Le indagini condotte dalla Procura di Brescia hanno dimostrato come Lancini abbia favorito alcuni imprenditori amici negli appalti pubblici milionari del Comune di Adro, bypassando le normali procedure di gara. In passato, Lancini e' stato soprannominato 'lo sceriffo' per aver negato i pasti delle mense scolatische comunali a bimbi figli di genitori che non pagavano regolarmente le rette. Nota anche la sua decisione di decorare con il 'Sole delle Alpi', simbolo del Carroccio, il polo scolastico comunale. fcz/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia