sabato 10 dicembre | 06:35
pubblicato il 25/gen/2011 19:00

Bongiorno/A rubare la bara almeno in 5, scavalcato muro di cinta

Feretro trasportato a spalla, poi portato via in furgone

Bongiorno/A rubare la bara almeno in 5, scavalcato muro di cinta

Roma, 25 gen. (askanews) - La banda che la scorsa notte ha rubato dal cimitero di Dagnente, in Piemonte, a pochi chilometri dal lago Maggiore, la bara con la salma di Mike Bongiorno era composta "sicuramente da almeno cinque persone". Ne sono convinti gli investigatori, che da stamattina cercano di capire perchè e soprattutto chi abbia portato via il feretro del conduttore televisivo lì sepolto dal settembre 2009. La bara era infatti molto pesante e per trasportarla a spalla per i viali del cimitero sarebbero state necessarie almeno quattro persone. Inoltre - altro particolare del quale sono convinti i carabinieri - il feretro è stato poi portato via con un mezzo, probabilmente un furgone: una quinta persona poteva stare aspettando gli altri alla guida del mezzo e, in più, potrebbe esserci stato qualche 'palo' a controllare che tutto filasse liscio. Almeno in cinque, quindi, ma forse anche di più, perchè per eseguire il furto di notte e nel minor tempo possibile sarebbero serviti diversi uomini. Secondo gli investigatori, infatti, il gruppo sarebbe uscito dal cimitero scavalcando il muro di cinta che dà sul retro del camposanto e non utilizzando l'uscita principale con il cancello elettronico. Forse per issare il feretro sono state usate delle corde, in ogni caso il peso della 'refurtiva' era tale da esigere la presenza di molte braccia forti. La banda ha poi caricato la bara nel furgone e ha fatto perdere le proprie tracce. I carabinieri del Ris sono ancora al lavoro nel cimitero per vagliare ogni elemento utile alle indagini. Al momento non è giunta alcuna rivendicazione nè richiesta di riscatto.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina