mercoledì 22 febbraio | 23:56
pubblicato il 09/ago/2014 15:33

Bombardamenti su Donetsk, Ucraina teme intervento truppe russe

Il conflitto si inasprisce nell'est del Paese

Bombardamenti su Donetsk, Ucraina teme intervento truppe russe

Donetsk (askanews) - La guerra non è ancora finita a Donetsk. La città nelle mani dei separatisti russi ha subito nuovi bombardamenti che hanno riportato il panico fra la popolazione, fra le più colpite dal conflitto fra governo di Kiev e filorussi. In generale tutto l'est dell'Ucraina continua ad essere un campo di battaglia. L'offensiva militare del governo per riprendere il controllo delle città finite nelle mani dei sepratisti va avanti ormai da 4 mesi ma nelle ultime settimane si è intensificata, lasciandosi dietro una scia di morti e distruzione.Siamo ad una fase decisiva del conflitto e Kiev teme che proprio ora la Russia si prepari ad intervenire militarmente per aiutare i separatisti in difficoltà. L'invio di truppe moscovite secondo il governo ucraino potrebbe avvenire col pretesto di una missione umanitaria nei territori dell'est.(Immagini Afp)

Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech