lunedì 23 gennaio | 07:27
pubblicato il 13/lug/2011 15:21

Bologna, rischio contagio legionella: sindaco chiude sede comune

I primi sintomi risalgono al 2008. Stop servizi fino al 18 luglio

Bologna, rischio contagio legionella: sindaco chiude sede comune

Bologna, 13 lug. (askanews) - Ci sono colonie di legionella e miceti negli scarichi dell'aria condizionata dei locali del Comune di Bologna e si teme il contagio per i mille dipendenti che vi lavorano. Per questo il sindaco Virginio Merola ha ordinato la chiusura degli uffici fino a lunedì 18 luglio compreso. Decisione presa "in via precauzionale" come ha precisato il primo cittadino, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo D'Accursio: "La prima preoccupazione - ha detto - è la salute dei dipendenti". La chiusura riguarda le tre torri (A, B e C) della sede in piazza Liber Paradisus. Tutti i servizi erogati dagli uffici della sede inaugurata a luglio 2008 saranno sospesi fino a lunedì, mentre non subiranno variazioni quelli erogati dagli uffici di Palazzo D'Accursio. "Il personale - ha detto Merola - svolgerà il normale orario di lavoro in regime di reperibilità e, quindi, sarà regolarmente retribuito". L'iter che ha portato alla chiusura degli uffici comunali è cominciato nel 2008, quando i lavoratori di alcune organizzazioni sindacali hanno manifestato condizioni di disagio per situazioni di microclima presenti negli uffici e per il manifestarsi dei primi sintomi come irritazione agli occhi, difficoltà respiratorie, sonnolenza e cefalea. Il medico del Comune del capoluogo, Riccardo Arduini, ha riscontrato disturbi su 15 dipendenti, 8 dei quali sono poi stati trasferiti in altre sedi. Ieri sono stati comunicati al sindaco i risultati di rilievi fatti dall'università felsinea, dove si riscontra la presenza di colonie di legionella e miceti all'interno all'interno dei campioni prelevati dalle vaschette di raccolta dell'acqua degli scarichi dell'aria condizionata e alcune tracce in rilevazioni aeree. La decisione del sindaco è stata comunicata alla società "Newco Duc", gestore degli immobili, che dovrà provvedere nei prossimi giorni alla bonifica.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4