giovedì 23 febbraio | 17:16
pubblicato il 06/apr/2012 16:56

Bologna, morto uomo che si è dato fuoco davanti Agenzia Entrate

Giuseppe Campaniello aveva 58 anni

Bologna, morto uomo che si è dato fuoco davanti Agenzia Entrate

Bologna, (askanews) - E' morto Giuseppe Campaniello, l'uomo che il 28 marzo scorso si era dato fuoco davanti agli uffici della Commissione tributaria a Bologna. Le gravi ustioni riportate su tutto il corpo non hanno lasciato scampo al 58enne, residente ad Ozzano dell'Emilia, ricoverato nel reparto dell'unita operativa di prima anestesia e rianimazione dell'Ospedale di Parma. L'uomo si sentiva tormentato da alcune pendenze col fisco e prima di darsi fuoco all'interno della sua macchina aveva lasciato due lettere, una indirizzata proprio alla Commissione tributaria in cui spiegava di aver sempre pagato le tasse e un'altra indirizzata alla moglie.

Gli articoli più letti
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech