lunedì 23 gennaio | 18:39
pubblicato il 06/apr/2012 16:56

Bologna, morto uomo che si è dato fuoco davanti Agenzia Entrate

Giuseppe Campaniello aveva 58 anni

Bologna, morto uomo che si è dato fuoco davanti Agenzia Entrate

Bologna, (askanews) - E' morto Giuseppe Campaniello, l'uomo che il 28 marzo scorso si era dato fuoco davanti agli uffici della Commissione tributaria a Bologna. Le gravi ustioni riportate su tutto il corpo non hanno lasciato scampo al 58enne, residente ad Ozzano dell'Emilia, ricoverato nel reparto dell'unita operativa di prima anestesia e rianimazione dell'Ospedale di Parma. L'uomo si sentiva tormentato da alcune pendenze col fisco e prima di darsi fuoco all'interno della sua macchina aveva lasciato due lettere, una indirizzata proprio alla Commissione tributaria in cui spiegava di aver sempre pagato le tasse e un'altra indirizzata alla moglie.

Gli articoli più letti
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Gioco azzardo
Nomisma: 1,2 mln di studenti tenta la fortuna col gioco d'azzardo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4