lunedì 05 dicembre | 10:30
pubblicato il 13/set/2013 09:57

Bologna: Coldiretti, bene Nas su rane vietnamite e mirtilli romeni

(ASCA) - Roma, 13 set - Con il 71 per cento degli italiani in allarme per le alternazioni, le contraffazioni e le falsificazioni dei prodotti alimentari l'attivita' di controllo e' una priorita' in un Paese come l'Italia che ha conquistato il primato nella sicurezza alimentare a livello internazionale. E' quanto afferma la Coldiretti nel commentare positivamente l'operazione dei Nas dei carabinieri di Bologna che ha portato al sequestro di trenta tonnellate di prodotti alimentari tra i quali funghi porcini e mirtilli congelati provenienti dalla Romania, cosce di rana provenienti dal Vietnam e carne di cervo di origine spagnola privi di indicazioni su provenienza, mal confezionati o addirittura scaduti, sulla base dei dati Censis/Accredia.

Anche per effetto della crisi che ha favorito il commercio di prodotti alimentari low cost aumentano - sottolinea la Coldiretti - i rischi a tavola perche' questi cibi spesso nascondono ricette modificate, l'uso di ingredienti di minore qualita' o metodi di produzione alternativi. Nel solo primo trimestre del 2013 - conclude la Coldiretti - sono stati effettuati sequestri di prodotti alimentari per un valore di 112,6 milioni di euro secondo i dati del Comando Carabinieri per la Tutela della Salute (Nas).

com/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari