sabato 03 dicembre | 23:27
pubblicato il 30/ago/2011 11:26

Bollino 'gay friendly' in negozi e locali di Padova dal 2012

L'iniziativa è del Consorzio di Promozione turistica

Bollino 'gay friendly' in negozi e locali di Padova dal 2012

Padova, 30 ago. (askanews) - Padova come San Francisco. Che la città del Santo abbia sempre espresso massima apertura all'accoglienza di gay e lesbiche era cosa risaputa. Basti vedere il numero di locali 'gay oriented'. Dall'anno prossimo, grazie a un'iniziativa voluta dal Consorzio di promozione turistica cittadino, il bollino 'gay friendly' comparirà sulle vetrine di bar, negozi e alberghi disponibili all'accoglienza di clientela omosessuale. Ne dà notizia in un articolo 'Il Corriere del Veneto'. Soddisfazione è stata espressa dall'assessore all'ambiente nonché presidente di Arci Gay Veneto, Alessandro Zan. A completamento dell'iniziativa ci saranno anche della pagine web dedicate sui principali siti del turismo padovano. Meno soddisfatto, invece, il deputato del Pdl, Filippo Ascierto che ha criticato il bollino definendolo "un controsenso" volto a rimarcare la differenza tra eterosessuale ed omosessuali.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari