sabato 10 dicembre | 06:55
pubblicato il 08/mar/2013 11:55

Bnl-Unipol: Vietti, sentenze si modificano nel processo

(ASCA) - Torino, 8 mar - Il processo giudiziario ha in se' le possibilita' di correzione delle sentenze: ''Non commento le dichiarazioni dei politici. Mi limito a rilevare che i magistrati fanno il proprio dovere''. E' quanto osserva Michele Vietti, vicepresidente del Consiglio Superiore della Magistratura, a proposito delle dichiarazioni di Berlusconi dopo la sentenza Bnl- Unipol. Vietti ha sottolineato che il sistema giuridico consente di modificare le sentenze.

''Proprio questa settimana - ha aggiunto - abbiamo assistito a una giurisdizione superiore che ha modificato il senso assolutorio una decisione'' ha detto riferendosi a un altro processo che ha coinvolto il leader del Pdl: ''Quella e' la via maestra'', ha concluso.

eg/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina