martedì 06 dicembre | 14:05
pubblicato il 31/ott/2011 13:27

Bnl-Unipol/ Condannati Fazio, Consorte e Caltagirone

La compagnia dovrà pagare una multa di 720 mila euro

Bnl-Unipol/ Condannati Fazio, Consorte e Caltagirone

Milano, 31 ott. (askanews) - Come per la scalata di Bpi di Fiorani ad Antonveneta i giudici del Tribunale di Milano danno in sostanza ragione alla procura. Grandissima parte dell'impianto accusatorio regge anche per il fallito tentativo di Unipol di conquistare la Bnl. Giovanni Consorte ex numero della compagnia è stato condananto a 3 anni e 10 mesi, 1 milione e 300 mila euro di multa. L'ex governatore di Bankitalia Antonio Fazio ha avuto 3 anni e 8 mesi e un milione di euro di multa, al pari dell'editore Francesco Gaetano Caltagirone, ritenuto il capo del cosiddetto "contropatto" e l'unico tra i 21 imputati ad ad avere ancora un ruolo importante nella vita economica italiana. I giudici hanno leggermente limato le richieste della procura che aveva sollecitato una pena superiore ai 4 anni per Consorte e 4 anni per Fazio. La compagnia di assicurazioni controllata dalle Lega delle cooperative dovrà pagare 720 mila euro di multa. Non dovrà risarcire come erroneamente scritto in precedenza. Condannati anche gli altri vertici di Unipol, Ivano Sacchetti e Carlo Cimbri a 3 anni e 7 mdesi di reclusione. 3 anni e 3 mesi anche per gli immobiliaristi Danilo Coppola, Stefano Ricucci e il per il finanziere bresciano Vito Gnutti per il quale i pm avevano chiesto. Gli imputati condannati dovranno risarcire in solido il Banco di Bilbao con 15 milioni di euro a livello di provvisionale. Tra i condannati a 3 anni e 6 mesi c'è l'europarlamentare Vito Bonsignore, l'esponente dell'Udc citato in una conversazione telefonica in cui Massimo d'Alema non coinvolto nella vicenda giudiziaria perchè il Parlamento Europeo negò l'ok a usarne le conversazioni. D'Alema diceva: "Intendiamoci se Bonsignore deve restare nel patto resta perchè gli ho dato una controparttia politica da un'altra parte". I giudici depositeranno la motivazione tra 45 giorni. I fatti al centro del processo si prescrivono nel gennaio del 2013. inizia la corsa contro il tempo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Violenza minori
A Napoli abbandona neonato in spazzatura:arrestata, bimbo salvo
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Mantegna contro Margherita: la pizza cambia nome e si veste d'arte
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Luci di Natale: come smaltire quelle vecchie e tutelare l'ambiente
Scienza e Innovazione
AsiaHaptics 2016, Università di Siena premiata per guanto robotico
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni