sabato 21 gennaio | 21:02
pubblicato il 31/ott/2011 13:27

Bnl-Unipol/ Condannati Fazio, Consorte e Caltagirone

La compagnia dovrà pagare una multa di 720 mila euro

Bnl-Unipol/ Condannati Fazio, Consorte e Caltagirone

Milano, 31 ott. (askanews) - Come per la scalata di Bpi di Fiorani ad Antonveneta i giudici del Tribunale di Milano danno in sostanza ragione alla procura. Grandissima parte dell'impianto accusatorio regge anche per il fallito tentativo di Unipol di conquistare la Bnl. Giovanni Consorte ex numero della compagnia è stato condananto a 3 anni e 10 mesi, 1 milione e 300 mila euro di multa. L'ex governatore di Bankitalia Antonio Fazio ha avuto 3 anni e 8 mesi e un milione di euro di multa, al pari dell'editore Francesco Gaetano Caltagirone, ritenuto il capo del cosiddetto "contropatto" e l'unico tra i 21 imputati ad ad avere ancora un ruolo importante nella vita economica italiana. I giudici hanno leggermente limato le richieste della procura che aveva sollecitato una pena superiore ai 4 anni per Consorte e 4 anni per Fazio. La compagnia di assicurazioni controllata dalle Lega delle cooperative dovrà pagare 720 mila euro di multa. Non dovrà risarcire come erroneamente scritto in precedenza. Condannati anche gli altri vertici di Unipol, Ivano Sacchetti e Carlo Cimbri a 3 anni e 7 mdesi di reclusione. 3 anni e 3 mesi anche per gli immobiliaristi Danilo Coppola, Stefano Ricucci e il per il finanziere bresciano Vito Gnutti per il quale i pm avevano chiesto. Gli imputati condannati dovranno risarcire in solido il Banco di Bilbao con 15 milioni di euro a livello di provvisionale. Tra i condannati a 3 anni e 6 mesi c'è l'europarlamentare Vito Bonsignore, l'esponente dell'Udc citato in una conversazione telefonica in cui Massimo d'Alema non coinvolto nella vicenda giudiziaria perchè il Parlamento Europeo negò l'ok a usarne le conversazioni. D'Alema diceva: "Intendiamoci se Bonsignore deve restare nel patto resta perchè gli ho dato una controparttia politica da un'altra parte". I giudici depositeranno la motivazione tra 45 giorni. I fatti al centro del processo si prescrivono nel gennaio del 2013. inizia la corsa contro il tempo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Incidenti stradali
Schianto bus ungherese, a bordo 15-16enni in gita in Francia
Maltempo
Hotel Rigopiano, Prefettura Pescara: 23 i dispersi segnalati
Incidenti stradali
Pullman ungherese si schianta e prende fuoco in A4, 16 morti
Maltempo
Rigopiano, proseguono ricerche: bilancio 9 in salvo, 4 vittime
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4