venerdì 24 febbraio | 16:12
pubblicato il 07/mar/2013 12:28

Bnl-Unipol: avv. Longo, nessuna sorpresa perche' siamo a Milano

(ASCA) - Milano, 7 mar - Piero Longo, uno degli avvocati di Silvio Berlusconi, si aspettava la sentenza di condanna emessa oggi dal tribunale di Milano nei confronti del leader del Pdl nell'ambito del processo di primo grado del caso soprannominato Bnl-Unipol. ''Non sono sorpreso perche' essendo a Milano e' questo il trattamento riservato a Silvio Berlusconi'', e' stato il, primo commento a caldo del legale che si e' tuttavia definito dispiaciuto e costernato'' perche' ''ero assolutamente convinto che gli elementi a carico di Berlusconi fossero inefficaci contraddittori, se non del tutto inesistenti. Mi chiedo cosa sarebbe succeso con altri imputati non a Milano''. Dall'avvocato Longo anche una riflessione sul merito della fattispecie di reato che e' costato un anno di condanna a Berlusconi: ''Credo che sia la prima volta che in Italia si viene condannati epr violazione del segreto d'ufficio''.

fcz/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide:asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech