giovedì 08 dicembre | 13:44
pubblicato il 01/ago/2012 11:39

Blitz Gdf a Palermo: 7 esercenti su 10 non rilasciano scontrini

Identificati 50 possessori di yatch che dichiarano redditi bassi

Blitz Gdf a Palermo: 7 esercenti su 10 non rilasciano scontrini

Palermo, (askanews) - 122 lavoratori in nero, irregolarità fiscali nel 70% degli esercizi controllati, 3.000 prodotti contraffatti, 50 possessori di yatch con redditi dichiarati inferiori ai 50mila euro. E' il bilancio dei controlli a tappeto effettuati dalla Guardia di Finanza a Palermo nell'ultimo week end di luglio. Dalle verifiche svolte sul rilascio di scontrini e ricevute fiscali il caso più eclatante è quello dei venditori ambulanti: quasi la totalità non emette lo scontrino. Nell'ambito del contrasto al lavoro nero, poi, è emerso che dei 54 esercizi controllati 34 impiegavano 11 lavoratori irregolari e 122 completamente in nero. In particolare un locale della "movida" palermitana in Piazza Marina su 17 dipendenti ne impiegava 16 completamente in nero. Ma nella retata dei finanzieri è caduto anche un ristorante di Mondello, località balneare palermitana: dal 2006 al 2011 non ha mai presentato dichiarazioni fiscali, nascondendo al fisco circa 4 milioni e mezzo di euro di ricavi.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni