lunedì 23 gennaio | 06:01
pubblicato il 30/set/2011 18:09

Blitz della Squadra mobile di Taranto contro clan Scarci

Undici arresti e numerosi bene sequestrati

Blitz della Squadra mobile di Taranto contro clan Scarci

La Polizia di Taranto ha arrestato 11 persone ritenute affiliate al clan Scarci, uno dei sodalizi storici della mala tarantina. Una dodicesima persona, colpita dall'ordinaza di custodia cautelare, è ancora ricercata.Gli arrestati sono accusati a vario titolo di associazione a delinquere di stampo mafioso, estorsione, usura, porto e detenzione illegale di armi ed esplosivi.Posti sotto sequestro preventivo numerosi beni riconducibili ai patrimoni dei componenti del clan Scaraci. In particolare: uno stabilimento balneare, due chioschi bar situati nello stadio di calcio e un magazzino, per un valore complessivo di circa 200mila euro.Nell'operazione sono stati impiegati circa 100 uomini della Polizia di Stato appartenenti alle Questure di Taranto e Matera, alla Sezione della Polizia Stradale di Taranto e al Reparto Prevenzione Crimine "Puglia".

Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4