domenica 11 dicembre | 14:42
pubblicato il 29/nov/2012 17:02

Blitz contro No Tav, attivisti: la legge non è uguale per tutti

Il movimento ribatte dopo operazione della Digos

Blitz contro No Tav, attivisti: la legge non è uguale per tutti

Torino, (askanews) - "La legge non è uguale per tutti", è la frase ripetuta sugli striscioni ed è il messaggio che i No Tav vogliono mandare nel giorno del blitz a Roma, Trento e Torino della Digos che ha eseguito 19 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di altrettanti esponenti legati al movimento. All'incontro indetto in risposta all'operazione di polizia che si è svolto nell'atrio di Palazzo Nuovo, sede delle facoltà umanistiche a Torino, c'era anche Luca Abbà, l'attivista caduto da un traliccio durante una manifestazione. Portavoce della rabbia del movimento, come sempre è il leader No Tav, Alberto Perino. Uno degli episodi contestati ad alcuni degli arrestati è l'aggressione alla troupe di H24 che lavorava per il sito del "Corriere della Sera' durante una manifestazione nel febbraio scorso. Perino ribatte e accusa: la troupe è stata scorretta, aveva un lampeggiante blu della polizia a bordo."La gente ha pensato che fossero lì per spiare la gente e ha avuto delle reazioni eccessive".

Gli articoli più letti
Papa
Papa: prega per Aleppo. Guerra cumulo soprusi e falsità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina