martedì 28 febbraio | 09:33
pubblicato il 02/mar/2012 15:14

Blitz contro le gang giovanili cinesi da Milano a Teramo

Tra le accuse estorsione, spaccio e sfruttamento prostituzione

Blitz contro le gang giovanili cinesi da Milano a Teramo

Mialno (askanews) - I carabinieri del comando provinciale di Milano hanno dato esecuzione a oltre trenta misure cautelari nei confronti di altrettanti appartenenti a bande giovanili cinesi che operavano nelle province di Milano, Cremona, Torino, Genova, Frosinone e Teramo. Gli arrestati devono rispondere, a vario titolo, dei reati di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di estorsioni e rapine nei confronti degli esercizi commerciali della comunità cinese, nonché dello sfruttamento della prostituzione e del gioco d'azzardo e infine dell'importazione e dello spaccio di sostanze stupefacenti del tipo ecstasy e ketamina all'interno delle discoteche etniche.L'operazione, chiamata China Blue, chiude una lunga indagine iniziata nel maggio 2009 che ha fatto luce su alcune attività illecite delle gang all'interno della comunità cinese.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
Droga
Maxi operazione antidroga allo Zen di Palermo: 24 arresti
Terremoti
Sisma Centro Italia, Errani: grandissimo rischio spopolamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech