lunedì 20 febbraio | 12:51
pubblicato il 21/feb/2011 14:28

Blitz carabinieri in summit 'ndrangheta, arrestati tre latitanti

Con loro anche un fiancheggiatore che li aiutava a nascondersi

Blitz carabinieri in summit 'ndrangheta, arrestati tre latitanti

Un blitz dei carabinieri in questo casolare di Candidoni, nella piana di Gioia Tauro, ha interrotto un summit di tre esponenti della 'ndrangheta, tutti latitanti, originari di Rosarno e vicini alla cosca Bellocco. Il comandante provinciale dei carabinieri di Reggio Calabria, colonnello Pasquale Angelosanto.Insieme con loro è stata arrestata una quarta persona che secondo le forze dell'ordine li aiutava a nascondersi. Durante le perquisizioni i carabinieri hanno trovato tutto il materiale necessario alla latitanza, dai cellulari ai sacchi a pelo, oltre alle chiavi di altre case di campagna della zona. A guardia del casolare c'era un gruppo di cani, usato dai latitanti per accorgersi con tempestività dell'arrivo di qualcuno.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
CubSat, attivo primo laboratorio spaziale sperimentale
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia