lunedì 05 dicembre | 13:49
pubblicato il 21/feb/2011 14:28

Blitz carabinieri in summit 'ndrangheta, arrestati tre latitanti

Con loro anche un fiancheggiatore che li aiutava a nascondersi

Blitz carabinieri in summit 'ndrangheta, arrestati tre latitanti

Un blitz dei carabinieri in questo casolare di Candidoni, nella piana di Gioia Tauro, ha interrotto un summit di tre esponenti della 'ndrangheta, tutti latitanti, originari di Rosarno e vicini alla cosca Bellocco. Il comandante provinciale dei carabinieri di Reggio Calabria, colonnello Pasquale Angelosanto.Insieme con loro è stata arrestata una quarta persona che secondo le forze dell'ordine li aiutava a nascondersi. Durante le perquisizioni i carabinieri hanno trovato tutto il materiale necessario alla latitanza, dai cellulari ai sacchi a pelo, oltre alle chiavi di altre case di campagna della zona. A guardia del casolare c'era un gruppo di cani, usato dai latitanti per accorgersi con tempestività dell'arrivo di qualcuno.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari