venerdì 24 febbraio | 03:07
pubblicato il 09/apr/2011 15:08

Blitz anti droga in Veneto, arrestati 13 africani e due italiani

Allarmante ritorno dell'eroina, più economica che in passato

Blitz anti droga in Veneto, arrestati 13 africani e due italiani

La Guardia di Finanza di Vicenza ha arrestato nella notte quindici persone in una maxi-operazione antidroga che ha portato al sequestro di due chili e mezzo di stupefacenti tra eroina, hashish, cocaina e marijuana. Erano destinati a una rete di consumatori abituali vicentini e veronesi, spesso minorenni. Gli spacciatori, tredici dei quali marocchini e ghanesi clandestini, sono accusati di aver trafficato droga per oltre cento chili in oltre duemila episodi scoperti dagli investigatori. Le indagini hanno fatto emergere un allarmante "ritorno" del consumo di eroina da parte dei più giovani, venduta a prezzi più bassi che in passato. Nell'ambito dell'operazione sono state effettuate anche 26 perquisizioni e 31 persone sono state indagate.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech