venerdì 02 dicembre | 21:16
pubblicato il 09/apr/2011 15:08

Blitz anti droga in Veneto, arrestati 13 africani e due italiani

Allarmante ritorno dell'eroina, più economica che in passato

Blitz anti droga in Veneto, arrestati 13 africani e due italiani

La Guardia di Finanza di Vicenza ha arrestato nella notte quindici persone in una maxi-operazione antidroga che ha portato al sequestro di due chili e mezzo di stupefacenti tra eroina, hashish, cocaina e marijuana. Erano destinati a una rete di consumatori abituali vicentini e veronesi, spesso minorenni. Gli spacciatori, tredici dei quali marocchini e ghanesi clandestini, sono accusati di aver trafficato droga per oltre cento chili in oltre duemila episodi scoperti dagli investigatori. Le indagini hanno fatto emergere un allarmante "ritorno" del consumo di eroina da parte dei più giovani, venduta a prezzi più bassi che in passato. Nell'ambito dell'operazione sono state effettuate anche 26 perquisizioni e 31 persone sono state indagate.

Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari