lunedì 16 gennaio | 13:56
pubblicato il 09/apr/2011 15:08

Blitz anti droga in Veneto, arrestati 13 africani e due italiani

Allarmante ritorno dell'eroina, più economica che in passato

Blitz anti droga in Veneto, arrestati 13 africani e due italiani

La Guardia di Finanza di Vicenza ha arrestato nella notte quindici persone in una maxi-operazione antidroga che ha portato al sequestro di due chili e mezzo di stupefacenti tra eroina, hashish, cocaina e marijuana. Erano destinati a una rete di consumatori abituali vicentini e veronesi, spesso minorenni. Gli spacciatori, tredici dei quali marocchini e ghanesi clandestini, sono accusati di aver trafficato droga per oltre cento chili in oltre duemila episodi scoperti dagli investigatori. Le indagini hanno fatto emergere un allarmante "ritorno" del consumo di eroina da parte dei più giovani, venduta a prezzi più bassi che in passato. Nell'ambito dell'operazione sono state effettuate anche 26 perquisizioni e 31 persone sono state indagate.

Gli articoli più letti
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Maltempo
P. Civile: ancora neve al centro-sud, venti forti anche al nord
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Trump avverte Merkel su commercio: troppe Mercedes negli Usa
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, lanciato razzo di SpaceX dopo l'esplosione di settembre
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Anas: nel 2016 traffico in crescita, su tutta la rete +2,45%