venerdì 09 dicembre | 20:33
pubblicato il 08/feb/2012 20:02

Bimbo ucciso a Genova, Rasero assolto esce dal carcere - VideoDoc

"Ho vissuto due anni da incubo"

Bimbo ucciso a Genova, Rasero assolto esce dal carcere - VideoDoc

Genova (askanews) - "Sono felice, ho vissuto due anni da incubo perché stare in carcere ingiustamente è un incubo". Sono le prime parole pronunciate da Giovanni Antonio Rasero all'uscita dal carcere genovese di Marassi, dopo essere stato assolto in appello dall'accusa di aver ucciso il piccolo Alessandro, figlio di otto mesi della ex compagna Katerina Mathas. Ad un cronista che gli chiedeva se pensasse di aver fatto degli sbagli, Rasero ha risposto: "Moralmente sì".

Gli articoli più letti
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina