venerdì 20 gennaio | 19:22
pubblicato il 08/feb/2012 17:01

Bimbo ucciso a Genova/ Ex compagno madre assolto in appello

In primo grado Rasero era stato condannato a 26 anni di carcere

Bimbo ucciso a Genova/ Ex compagno madre assolto in appello

Genova, 8 feb. (askanews) - Giovanni Antonio Rasero, il broker 32enne condannato a 26 anni di reclusione per l'omicidio del piccolo Alessandro Mathas, il figlio di 8 mesi della sua ex compagna Katerina, è stato assolto dai giudici della corte d'appello di Genova "per non aver commesso il fatto". Il bimbo, sul cui corpo erano stati trovati segni di sevizie, era morto la notte del 15 marzo 2010 in un residence del quartiere genovese di Nervi, dove Rasero abitava. Per il broker assicurativo, che aveva ammesso di aver fatto uso di cocaina insieme alla madre di Alessandro la notte della tragedia ma si era sempre proclamato innocente, la procura del capoluogo ligure aveva chiesto l'ergastolo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Maltempo, vigili fuoco: in contatto con una donna e due bambini
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: morti accertati sono solo 2
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4