domenica 04 dicembre | 01:45
pubblicato il 13/nov/2012 16:33

Bimbo azzannato a Palermo, primario ospedale: E' stato divorato

Responsabile reparto Maxillo facciale: Condizioni soddisfacenti

Bimbo azzannato a Palermo, primario ospedale: E' stato divorato

Palermo, (askanews) - E' ancora in gravi condizioni, ma non in pericolo di vita il bambino di otto anni azzannato dal cane di famiglia, a Terrasini, comune a pochi chilometri da Palermo. Il primario dell'ospedale Villa Sofia Dario Sajeva che lo ha operato spiega la brutalità dell'aggressione del rottweiler."Ha subito un intervento di ricostruzione completa della guancia. Non è stato un semplice morso, il bambino presentava una perdita completa della guancia con l'esposizione della mandibola, del cavo orale e della mucosa, segno che era stato divorato dal cane".Stretti attorno al ragazzino i genitori, per i quali la Procura di Palermo potrebbe decidere l'iscrizione nel registro degli indagati con l'accusa di lesioni colpose. Il cane era stato trovato, abbandonato, dal papà del piccolo alcuni mesi fa.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari