venerdì 24 febbraio | 13:31
pubblicato il 11/dic/2014 16:37

Bimba scomparsa a Bordighera, la madre: l'ho gettata in mare

Ricerche in corso, la piccola aveva 10 mesi

Bimba scomparsa a Bordighera, la madre: l'ho gettata in mare

Genova , 11 dic. (askanews) - La bimba di 10 mesi scomparsa a Bordighera, in provincia di Imperia, sarebbe stata gettata in mare dalla madre. A rivelarlo è stata la donna stessa, interrogata in queste ore dai carabinieri.

Secondo quanto riferito dalla madre, una cittadina russa che alloggiava con il marito al Grand Hotel del Mare di Bordighera, il folle gesto sarebbe stato compiuto sulla spiaggia di Bussana, nei pressi di Sanremo. Nelle ricerche sono impegnati vigili del fuoco, militari della Guardia Costiera e sommozzatori dei carabinieri.

A denunciarne la scomparsa era stato il padre, che questa mattina ha presentato denuncia ai carabinieri. Dalle prime informazioni raccolte dai militari, la notte scorsa la madre sarebbe uscita con la bimba da un hotel della cittadina ligure dove la famiglia alloggiava, per poi tornare in albergo da sola.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Astrofisica, indizi di materia oscura nel cuore di Andromeda?
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech