lunedì 05 dicembre | 18:05
pubblicato il 28/set/2011 17:49

Berlusconi/ Pm Roma intenzionati dare atti su Lavitola a Bari

Decisione anche per evitare 'decadenza' per ex direttore Avanti

Berlusconi/ Pm Roma intenzionati dare atti su Lavitola a Bari

Roma, 28 set. (askanews) - Saranno trasmessi a Bari gli atti dell'inchiesta sul caso escort. E' questa l'intenzione degli inquirenti della Procura di Roma che nelle prossime ore, o forse domani, formalizzerà la decisione. La valutazione del pm Simona Marazza e dell'aggiunto Pietro Saviotti è sulla base dei documenti sinora inviati dai colleghi di Napoli ed a fronte della misura cautelare in atto nei confronti dell'ex direttore dell'Avanti, Valter Lavitola. L'ordinanza se non reiterata entro 20 giorni, a partire dal deposito delle motivazioni del riesame del tribunale partenopeo, potrebbe decadere. I magistrati della Capitale comunque potrebbero riservarsi una ulteriore analisi nel merito della vicenda ed è per questo motivo che hanno sollecitato i colleghi napoletani ad inviare loro ulteriori documenti. In via d'ipotesi i pm romani se dovessero accertare che ve ne siano i motivi potrebbero sempre sollevare il conflitto di competenza.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Accordo Altec-Virgin Galactic: l'Italia avrà il suo spazioporto
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari