domenica 04 dicembre | 09:21
pubblicato il 07/ott/2012 17:30

Bergamo, vigile tenta suicidio con gas poi spara: morto 37enne

Dramma a Clusone, inutili i tentativi del comandante di salvarlo

Bergamo, vigile tenta suicidio con gas poi spara: morto 37enne

Roma, 7 ott. (askanews) - Un vigile urbano di 37 anni si è ucciso a Clusone, nel bergamasco: prima ha tentato il suicidio con il gas dell'auto, in un parcheggio vicino al comando dove era in servizio, lo ha visto il comandante e ha cercato di fermarlo e l'uomo a quel punto, prima che il comandante riuscisse ad avvicinarlo, ha estratto la pistola, che aveva con sè in auto, e si è ucciso. Non era sposato e viveva con i genitori, ha lasciato un biglietto per i familiari: "Sono insoddisfatto della vita".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari