lunedì 20 febbraio | 01:11
pubblicato il 07/giu/2012 12:26

Bergamo, documenti nascosti nella botola per evadere le tasse

La Guardia di Finanza scopre il trucco di due aziende edili

Bergamo, documenti nascosti nella botola per evadere le tasse

Milano, (askanews) - Per evadere il fisco avevano nascosto la documentazione contabile nella botola di un sottoscala. La Guardia di Finanza di Bergamo ha scoperto due aziende del settore edilizio che costantemente non pagavano le tasse ed erano riuscite ad evadere in tutto 32 milioni di euro e 6 milioni di Iva. Le società, che negli anni si erano ingrandite, avevano aumentato il fatturato e assunto operai, cercavano di rendere difficili i controlli della finanza facendo sparire i documenti. Le carte venivano nascoste in questa botola se non direttamente distrutte. Infatti parte della documentazione extracontabile fatta in pezzi è stata trovata nascosta nei sacchi neri per i rifiuti. Tutti i soldi non dichiarati finivano sui conti personali degli amministratori delle aziende. Le persone denunciate in tutto sono 5, e dovranno rispondere oltre che di omessa presentazione della dichiarazione dei redditi anche di distruzione ed occultamento di documentazione.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia