venerdì 09 dicembre | 13:13
pubblicato il 18/giu/2014 18:15

Benzinai in sciopero, i sindacati: adesione altissima

Unione petrolifera: non solo prezzi, rete va razionalizzata

Benzinai in sciopero, i sindacati: adesione altissima

Milano (askanews) - Benzinai in sciopero contro i prezzi applicati dai gestori delle compagnie petrolifere. Nelle città italiane e sulle autostrade è in corso la serrata voluta dai sindacati a partire dalle 19.30 del 17 giugno fino alle 7 del 19. I rappresentanti dei lavoratori parlano di un'adesione altissima, vicina all'80%, al di là degli impianti aperti per garantire i servizi minimi. I gestori degli impianti chiedono prezzi più bassi per poter competere sul mercato vista la concorrenza della grande distribuzione e delle pompe no logo.Non è solo un problema di prezzo secondo l'Unione petrolifera che risponde a benzinai sottolineando la necessità di una razionalizzazione. La rete, dicono, andrebbe ridotta e portata a 15mila punti vendita.

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
L'armonia di Umbria jazz sposa l'eccellenza dei vini di Orvieto
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina