giovedì 23 febbraio | 15:33
pubblicato il 18/giu/2014 18:15

Benzinai in sciopero, i sindacati: adesione altissima

Unione petrolifera: non solo prezzi, rete va razionalizzata

Benzinai in sciopero, i sindacati: adesione altissima

Milano (askanews) - Benzinai in sciopero contro i prezzi applicati dai gestori delle compagnie petrolifere. Nelle città italiane e sulle autostrade è in corso la serrata voluta dai sindacati a partire dalle 19.30 del 17 giugno fino alle 7 del 19. I rappresentanti dei lavoratori parlano di un'adesione altissima, vicina all'80%, al di là degli impianti aperti per garantire i servizi minimi. I gestori degli impianti chiedono prezzi più bassi per poter competere sul mercato vista la concorrenza della grande distribuzione e delle pompe no logo.Non è solo un problema di prezzo secondo l'Unione petrolifera che risponde a benzinai sottolineando la necessità di una razionalizzazione. La rete, dicono, andrebbe ridotta e portata a 15mila punti vendita.

Gli articoli più letti
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Sagrantino Montefalco, festeggia 25 anni dalla DOGC
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech