giovedì 19 gennaio | 14:15
pubblicato il 05/mar/2011 14:44

Benzina cara come l'oro, a Napoli record a Vomero e Secondigliano

Federconsumatori: introdurre le pompe bianche

Benzina cara come l'oro, a Napoli record a Vomero e Secondigliano

La stangata sui prezzi della benzina a Napoli si fa sentire soprattutto al Vomero e a Secondigliano: i carburanti qui sono più cari della media, che al Sud raggiunge già i picchi massimi del Paese. Il record spetta ai distributori Erg con 1,647 euro e a quelli Agip con 1,639 euro per un litro di carburante. Il presidente di Federconsumatori Napoli Rosario Stornaiuolo esprime le preoccupazioni per i continui rincari, che pesano anche sui mezzi pubblici, e propone alcune soluzioni. La settimana dei rincari record si chiude con i prezzi ancora alle stelle: le punte massime nel Mezzogiorno, con picchi di 1,594 euro al litro per la benzina e di 1,467 euro per il diesel.

Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Terremoti
Sisma centro Italia, Ingv: oltre 100 scosse, 4 sopra magnitudo 5
Terremoti
Sciame sismico dopo tre forti scosse di mattina in centro Italia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, molti batteri presenti nel neonato vengono dalla madre
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Cern, LHC: Federico Antinori (Infn) responsabile esperimento Alice
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina