giovedì 08 dicembre | 03:37
pubblicato il 23/mag/2012 10:35

Benvenuti al Parco dello Sport, opera incompiuta a Bagnoli

Una struttura ambiziosa diventata sinonimo di sprechi

Benvenuti al Parco dello Sport, opera incompiuta a Bagnoli

Napoli (askanews) - "Vergogna", dicono a Bagnoli nel Napoletano dove un progetto ambizioso è diventato sinonimo di sprechi e degrado. Si tratta del Parco dello Sport: una megastruttura con campi per tutti gli sport su 24 ettari di terreno ora mezza sepolta dalle erbacce e dai calcinacci. Francesco Emilio Borrelli dei Verdi: "La storia del parco è paradassole e vergognosa al tempo stesso. Un parco costato 35 milioni di euro di rinvio e rinvio non è mai stato aperto e ora sta deperendo". Un progetto praticamente quasi ultimato ma che si è arenato inspiegabilmente. "Al parco mancano i collaudi e la rifinitura ma è finito". Ultimo dettaglio non da poco: a bloccare l'apertura del parco è anche la mancanza delle infrastrutture: anche gli impianti sportivi che già ci sono non hanno strade per essere raggiunte.

Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni