martedì 24 gennaio | 10:26
pubblicato il 22/nov/2013 18:57

Beni Culturali: Convegno su opportunita' e rischi riforma del Mibact

(ASCA) - Roma, 22 nov - Negli ultimi dieci anni il bilancio del Ministero dei beni e delle attivita' culturali e del turismo e' passato dallo 0,18% del PIL allo 0,11% e dallo 0,39% del bilancio statale allo 0,19%. Da circa venti anni il ricambio di risorse umane e' sostanzialmente bloccato e con un personale attuale, prossimo in gran parte al pensionamento, e' allarme anche per la formazione. Inoltre, in Italia, dove la gestione del Patrimonio e dei Beni Culturali e' particolarmente impegnativa (ad es. il 20% dei siti definiti di eccezionale valore universale dall'Unesco sono presenti nella nostra Penisola, solo negli ultimi dieci anni sono state prodotte 1.754.502 schede di catalogo per i beni archeologici e artistici), le attivita' di Tutela, Conservazione e Valorizzazione non possono correre il rischio di un'ulteriore ed eccessiva burocratizzazione. Per aprire un dibattito su questi temi e per un esame della imminente riforma del Ministero, esperti del personale tecnico-scientifico e Associazioni del settore, rappresentanti di oltre 10mila professionisti del patrimonio culturale, si incontreranno a Roma martedi' 26 novembre, alle ore 15, all'Istituto Luigi Sturzo in un convegno dal tema ''Riformare il Ministero dei Beni Culturali. Per uscire dal 'centralismo burocratico'''. Interverranno tra gli altri: Marco Carassi, Associazione Nazionale Archivistica Italiana ANAI; Maria Antonella Fusco, International Council of Museums ICOM-Italia; Stefano Parise, Associazione Italiana Biblioteche AIB; Salvo Barrano, Associazione Nazionale Archeologi ANA; Marisa Dalai Emiliani, Associazione Bianchi Bandinelli; Marco Minoja, archeologo-Soprintendente per la Sardegna; Erilde Terenzoni, Coordinamento dirigenti MIBACT; Adele Maresca Compagna, ICOM Italia; Giulia Barrera, Archivista di Stato; Ferruccio Ferruzzi, Direttivo ANAI, Mariella Guercio, Universita' di Roma 1.

com/mar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Bagnasco
Bagnasco: povertà si allarga. Subito reddito di inclusione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4