martedì 28 febbraio | 11:06
pubblicato il 30/giu/2011 09:53

Benevento, senza casa e lavoro si incatena ad un ponte

La protesta di un cittadino in strada da mesi

Benevento, senza casa e lavoro si incatena ad un ponte

Chiede lavoro e una casa per la sua compagna e sua figlia e per essere ascoltato si è incantenato in mezzo alla strada. La protesta di Paolo Orlando va avanti da mesi, da quando è stato sfrattato dalla sua abitazione. Prima si era accampato davanti alla casa di accoglienza notturna del Comune di Benevento, poi si è legato ad un lampione e infine si è incatenato al Ponte Sabato.Il Comune risponde di conoscere da tempo la situazione di Orlando e di non poter intervenire sulle graduatorie per le abitazioni popolari in cui sono iscritte almeno 400 persone.

Gli articoli più letti
Droga
Maxi operazione antidroga allo Zen di Palermo: 24 arresti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
Terremoti
Sisma Centro Italia, Errani: grandissimo rischio spopolamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
SpaceX invierà due turisti spaziali attorno alla Luna a fine 2018
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech