domenica 19 febbraio | 16:01
pubblicato il 12/ago/2011 19:50

Benevento, intimidazione al sindaco di Apice: auto in fiamme

Ida Antonietta Albanese: "Non ci fermeremo"

Benevento, intimidazione al sindaco di Apice: auto in fiamme

Un'auto completamente bruciata, data alle fiamme sotto casa: un atto intimidatorio ai danni di Ida Antonietta Albanese, sindaco di Apice, nel Beneventano. Nel mirino la macchina intestata al primo cittadino, una Volkswagen Passat usata dal marito, medico all'ospedale Rummo. I motivi del gesto, dice il sindaco, sono da ricercare nella gestione amministrativa del Comune.Non sono atti come questo, dice, che fermeranno l'operato del Comune: a sostenerlo i moltissimi cittadini di Apice che credono nella legalità.Si indaga per capire motivi e autori dell'accaduto: a provocare le fiamme una bottiglia di plastica, trovata poco distante dai carabinieri della stazione di Apice, intervenuti insieme ai vigili del fuoco. Dalle prime ricostruzioni non è escluso che l'avvertimento fosse indirizzato al medico e non al sindaco.

Gli articoli più letti
Campidoglio
Raggi: vogliamo stadio della Roma ma nel rispetto della legge
Immigrati
Guardia costiera: oggi 358 migranti salvati nel Mediterrano
Cinema
Napoli ricorda Totò a 50 anni da morte con show e set ricreati
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia