sabato 10 dicembre | 06:53
pubblicato il 12/lug/2013 14:56

Benevento, Gdf scopre a casa di un privato 400 beni archeologici

Il valore dei reperti ammonterebbe a oltre tre milioni di euro

Benevento, Gdf scopre a casa di un privato 400 beni archeologici

Benevento, (askanews) - Oltre 400 reperti archeologici, risalenti a diversi periodi storici, fra il III e il VII secolo a. C per un valore - una volta immessi sul mercato clandestino - di circa 2 milioni di euro. Sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Benevento nell'abitazione di un cittadino del comune di Castelpagano.Il responsabile, un 46enne, è sotto indagine per ricettazione e illecita detenzione di materiale archeologico. Si tratta, per lo più, di suppellettili come brocche, vasi di ceramica, anfore e statuette di epoca ellenistica. Particolarmente rilevanti alcuni corredi tombali in ceramica delle comunità indigene dell'Italia meridionale oltre ad arredi funerari riferibili alla comunità etrusco-campana e numerose lucerne risalenti all'età romana, tutti perfettamente conservati.Le Fiamme Gialle, in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici stanno cercando di risalire ai siti di provenienza dei reperti.

Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina