sabato 03 dicembre | 06:25
pubblicato il 02/feb/2011 14:37

Benevento, esplosione in fabbrica fuochi d'artificio: un morto

La vittima è il titolare della ditta, con sede a Ceppaloni

Benevento, esplosione in fabbrica fuochi d'artificio: un morto

Un'esplosione improvvisa, all'apertura della porta di un laboratorio: sarebbe questa, secondo le prime ricostruzioni, la dinamica dell'incidente in una fabbrica di fuochi d'artificio di Ceppaloni, in provincia di Benevento, che ha provocato la morte del titolare Ruggiero De Blasio, 32 anni. Lo stabilimento "Piroflash" è saltato in aria poco prima delle 8 del mattino: probabilmente il locale era saturo di gas. Il corpo della vittima è stato trovato a decine di metri di distanza, lo scoppio avvertito in molti paesi vicini. Nel 1991 in una circostanza simile morirono il padre e lo zio dell'uomo, imparentato con l'ex presidente del consiglio regionale della Campania, Sandra Lonardo Mastella. Sul luogo dell'incidente sono intervenuti vigili del fuoco e i carabinieri per capire cosa abbia provocato lo scoppio.

Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari