sabato 03 dicembre | 13:02
pubblicato il 24/set/2013 10:19

Benedetto XVI: non tacere su mali Chiesa. Ma fede lascia scia luminosa

Benedetto XVI: non tacere su mali Chiesa. Ma fede lascia scia luminosa

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 24 set - ''Se non e' lecito tacere sul male nella Chiesa, non si deve pero', tacere neppure della grande scia luminosa di bonta' e di purezza, che la fede cristiana ha tracciato lungo i secoli''. Lo ha scritto il papa emerito Benedetto XVI in una lettera inviata al matematico ateo, Piergiorgio Odifreddi, pubblicata stamane da 'Repubblica'.

''Bisogna ricordare le figure grandi - ha aggiunto Ratzinger - e pure che la fede ha prodotto da Benedetto di Norcia e sua sorella Scolastica, a Francesco e Chiara d'Assisi, a Teresa d'Avila e Giovanni della Croce, ai grandi Santi della carita' come Vincenzo de' Paoli e Camillo de Lellis fino a Madre Teresa di Calcutta e alle grandi e nobili figure della Torino dell'Ottocento. E' vero anche oggi che la fede spinge molte persone all'amore disinteressato, al servizio per gli altri, alla sincerita' e alla giustizia''.

dab/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari